Cosa regalare a Natale?

Cosa regalare a Natale? E’ il dilemma che si presenta ogni anno a dicembre. Ecco un consiglio che è anche una sfida!

Non so voi, ma i social che frequento hanno iniziato già da tempo a dare consigli per i regali di Natale. Un consiglio che ha iniziato a ricorrere è stato quello di regalare libri. A me questa cosa è piaciuta subito. Me lo diceva FB, Linkdn, Instagram, un po’ tutti. E lo ammetto: mi stavano trascinando con questa euforia a tal punto che avevo stilato una lista di libri che consiglio. Una top 5 di poesia, fantascienza, saggistisca, main stream e fumetti etc etc. La cosa mi aveva preso, quasi fosse anche una mia responsabilità parteipare all’onda prolettura. Volevo e voglio fare massa critica.
Poi però un dubbio si è insinuato nella mia mente serpeggiando scaltro tra una pausa e l’altra di riflessione. Mi sono detto: aspetta Girolamo, ma vuoi vedere che questo entusiasmo per i libri è solo l’eco rumorosa della tua bolla di riferimento?
Beh, è bastato porsi la domanda per avere la risposta.
Ovvio che sì!
Non è un movimento che sta coinvolgendo l’Italia e il Natale, è solo l’algoritmo spietato del web 4.0.
La mia bolla è più attiva in questi giorni e tutto mi sembra ingigantito.
Così mi sono fatto da parte e ho continuato a farmi delle domande.
Al di là del mio amore per i libri, per certi libri, che cosa consiglierei, davvero, come regalo?
I libri, ammettiamolo, non vanno bene per tutti e anche se sogniamo un mondo di lettori consapevoli dobbiamo accettare che l’amore per il sapere si esprime in tante forme diverse tutte ugualemente necessarie all’espressione dell’uomo.
Per questo, da coach, ma soprattutto da papà e da eterno operatore sociale, credo che il regalo più bello sia un’ 𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮.

𝗥𝗲𝗴𝗮𝗹𝗮𝘁𝗲 𝘂𝗻’𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗰𝗼𝗻𝗱𝗶𝘃𝗶𝘀𝗮.

E non sto parlando di una bella mangiata di 4 ore.
Sto parlando della possibilità di esperire in modo nuovo una relazione.

Etimologicamente significa: 𝘱𝘳𝘰𝘷𝘰, 𝘵𝘦𝘯𝘵𝘰
E si rivolge a quella serei di azioni concrete che mi servono per acquisire la conoscenza di cose particolari!
Impegnativo?
Non credo.

Pensate alle persone che amate, a cui volete bene e per le quali vale la pens alzarsi ogni mattina. Pensate a come ringraziarle per tutto.
Buttate via amazon, groupon etc e concentratevi sul modo migliore per farle ridere, stupirle, commuoverle, eccitarle.
Tutto cò vi riporterà ai ricordi più belli vissuti con loro.
Ecco il regalo migliore: 𝐮𝐧 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐫𝐝𝐨 𝐛𝐞𝐥𝐥𝐨!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...